Il bulldog Allegra promuove un concorso contro gli abbandoni



La causa principale degli abbandoni (soprattutto nei periodi di vacanza) è proprio causata dal problema degli animali che in molte strutture non vengono accettati. Il Ministro al Turismo Michela Brambilla ha dato una svolta a questa cattiva abitudine incoraggiando le strutture alberghiere ad attrezzarsi per ospitare, oltre agli umani, anche i loro amici a quattro zampe. Su internet non è difficile trovare queste strutture. Ci sono siti specializzati dove trovare, divisi per regione e tipologia di servizio offerto, molte soluzioni. Alcuni di questi albergatori non sono molto accondiscendenti e nei loro alberghi il cane può stare solamente o in camera o fuori dall'hotel ma in altri c'è addirittura la possibilità di portarli con se in sala ristorante in uno spazio dedicato proprio a loro. Spesso queste strutture mettono anche a disposizione ciotole, crocchette e brandina oltre alla sdraio su una spiaggia dedicata.

Allegra è una bellissima bulldog che vive nelle langhe piemontesi. Allegra ha incontrato tempo fà un meticcio abbandonato sulla Torino-Savona e, colpita dalla sua triste storia, ha deciso di intervenire direttamente per arginare quel terribile e squallido fenomeno che è l'abbandono degli animali. Per fare tutto questo si è affidata alle mani esperte dei suoi genitori bipedi e ha pensato che, per far capire che una cosa è sbagliata, bisogna cominciare ad insegnare la lezione da cuccioli.

Armata di tutto punto, in collaborazione con associazioni animaliste come la Lega Italiana Diritti Animali (L.I.D.A.) e Gaia Italia ha creato un concorso dedicato ai bambini, ma consigliato anche agli adulti, per trovare la città più Pet-friendly d'Italia. Attraverso un sito internet dedicato e uno spot, Allegra usa il suo bellissimo musetto fotogenico per diffondere le sue parole contro l'abbandono. Sul sito Allegra Yes I am potrete trovare tutta la sua storia, le sue idee e le modalità per partecipare gratuitamente al concorso.

  • shares
  • Mail