• Petsblog
  • Cani
  • Displasia della tricuspide nel cane: cause, sintomi e terapia

Displasia della tricuspide nel cane: cause, sintomi e terapia

Displasia della tricuspide nel cane: cause, sintomi e terapia

Vediamo un'altra patologia cardiaca nel cane: ecco cause, sintomi, diagnosi e terapia della displasia tricuspidale.

Fra le patologie cardiache del cane, dobbiamo ricordare anche la displasia tricuspidale. Senza scendere troppo nel dettaglio, si tratta di una malattia provocata da una malformazione dei lembi valvolari, delle corde tendinee e dei muscoli papillari della valvola tricuspide, la valvola che separa atrio e ventricolo destro. Queste anomalie possono essere presenti singolarmente o variamente combinate fra di loro. Andiamo dunque a scoprire cause, sintomi, diagnosi e terapia della displasia della tricuspide nel cane, patologia cardiaca un po’ meno frequente della displasia della mitrale (la valvola che separa atrio e ventricolo sinistro).

Displasia della tricuspide nel cane: cause e sintomi

La displasia tricuspidale nel cane è una patologia congenita. Si è visto che in alcune razze di cani, come il Labrador Retriever, è ereditaria, a carattere autosomico dominante: il che vuol dire escludere i cani malati dalla riproduzione. Queste sono le razze di cani in cui si vede maggiormente:

  • Labrador retriever
  • Boxer
  • Pastore tedesco
  • Bulldog inglese
  • Golden retriever

Non esiste, invece, nessuna predisposizione di sesso. La patologia si manifesta a causa di anomalie di sviluppo della valvola e delle strutture collegate (corde tendinee e muscoli papillari), il che provoca delle alterazioni anatomiche e funzionali. La valvola, durante la sistole, non riuscirà a chiudersi correttamente, con conseguente rigurgito (sangue che passa dal ventricolo destro all’atrio destro). In caso di stenosi della tricuspide, invece, il problema è che l’orifizio valvolare è più piccolo, il che provoca un flusso anomalo dall’atrio destro al ventricolo destro durante la diastole.

Il rigurgito tricuspidale provoca un aumento della quantità di sangue che l’atrio destro deve ricevere durante la sistole, con un sovraccarico volumetrico prima dell’atrio e poi del ventricolo. Tutto ciò, col passare del tempo, provoca dilatazione dell’atrio e del ventricolo destro. Ciò aumenta la pressione venosa a livello delle vene cave, con formazione di ascite e versamenti.

I sintomi della displasia della tricuspide nel cane sono:

  • intolleranza all’esercizio fisico
  • abbattimento
  • perdita di peso
  • tosse
  • soffio cardiaco
  • cianosi
  • ascite (nelle forme di insufficienza cardiaca congestizia destra)

Displasia della tricuspide nel cane: diagnosi e terapia

La diagnosi di displasia della tricuspide nel cane avviene a seguito di visita clinica e anamnesi che indirizzano il veterinario verso una visita cardiologica con radiografia toracica e ecocardiografia. La terapia dipende dalla gravità della malattia e dal suo stadio. Quando presente insufficienza cardiaca destra, sarà necessaria una terapia combinata fra diuretici (attenzione a non esagerare nelle dosi se presente bassa portata sinistra e attenzione nei pazienti con annesso versamento pericardico per via del rischio di tamponamento cardiaco) e ACE-inibitori.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

acute hypophosphatemia