Il fiuto dei cani è capace di riconoscere le cellule tumorali

Il fiuto dei cani è capace di riconoscere le cellule tumorali

La ricerca è ancora in corso ma se confermata ha dell’incredibile, pare che i cani siano in grado di riconoscere la presenza di cellule tumorali nella prostata annusando l’urina umana. Secondo il ricercatore francese Jean-Nicolas Cornu del Ospedale Tenon di Parigi i cani sanno riconoscere l’odore di una cellula tumorale, il problema non è il […]


La ricerca è ancora in corso ma se confermata ha dell’incredibile, pare che i cani siano in grado di riconoscere la presenza di cellule tumorali nella prostata annusando l’urina umana. Secondo il ricercatore francese Jean-Nicolas Cornu del Ospedale Tenon di Parigi i cani sanno riconoscere l’odore di una cellula tumorale, il problema non è il riconoscimento da parte del cane ma il dialogo successivo tra cane e uomo.

Segnalare la presenza del tumore è comunque un passo notevole, spesso, infatti, questo tumore viene diagnosticato troppo tardi. L’ ultima ricerca effettuata ha addestrato il cane a distinguere i diversi campioni di urina ottenuti da malati di cancro alla prostata e sani, un po’ come fanno per addestrare i cani antidroga. Il cane ha classificato correttamente 62 su 63 campioni.

La medicina è ancora molto scettica a riguardo ma i primi passi sono stati fatti, l’intenzione è quella di creare un naso elettronico per rilevare il tumore.

Via | Health.usnews
Foto | Windoweb

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog