Come riconoscere le allergie dei cani

Come riconoscere le allergie dei cani

In caso di allergie noi uomini dimostriamo sintomi facilmente riconoscibili capaci di far scattare i campanelli d’allarme che ci portano da un medico per porre rimedio, dagli starnuti ai pruriti alla gola, ma i nostri amici a quattro zampe in che modo dimostrano le allergie e quando bisogna portarli dal veterinario? I cani con un’ […]


In caso di allergie noi uomini dimostriamo sintomi facilmente riconoscibili capaci di far scattare i campanelli d’allarme che ci portano da un medico per porre rimedio, dagli starnuti ai pruriti alla gola, ma i nostri amici a quattro zampe in che modo dimostrano le allergie e quando bisogna portarli dal veterinario?

I cani con un’ allergia solitamente può presentare problemi di pelle con conseguente prurito, il più comune è all’orecchio che se non trattato può diventare molto doloroso e causare seri problemi al timpano, nel caso delle zampe invece il cane continua a leccarsi fino a provocarsi piccole ferite e zoppicare.

Oltre al veterinario, che in casi gravi consiglierà antistaminici, un metodo sicuro e naturale per aiutare il cane è fargli un bagno, spesso può portare sollievo contro il prurito. Oltre alle allergie ambientali ci sono inoltre le allergie alimentari, molto più difficili da riconoscere e determinare, ma da non escludere.

Via | Dogisgood

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog