Salento, ennesimo episodio di violenza sui cani

Salento, ennesimo episodio di violenza sui cani

I cani del Salento sembra non possano avere pace. Dopo il terribile episodio del cane Aura, il cucciolo morto dopo le gravi ustioni inflitte volontariamente da dei ragazzi non ancora identificati, dalle colonne de “Il Paese Nuovo” leggiamo di un episodio tanto grave quanto preoccupante di violenza gratuita. L’altra notte dei delinquenti sono entrati nel […]



I cani del Salento sembra non possano avere pace. Dopo il terribile episodio del cane Aura, il cucciolo morto dopo le gravi ustioni inflitte volontariamente da dei ragazzi non ancora identificati, dalle colonne de “Il Paese Nuovo” leggiamo di un episodio tanto grave quanto preoccupante di violenza gratuita. L’altra notte dei delinquenti sono entrati nel canile di Matino, in provincia di Lecce, hanno aperto le gabbie e costretto i cani ad uscire con la forza usando anche dei bastoni. I cani, tra i quali alcuni in condizioni di salute precarie, sono scappati in preda al terrore nei campi attorno alla struttura e non è escluso che siano stati anche malmenati per farli scappare più velocemente.

Al momento della riapertura mattutina del canile i volontari si sono trovati di fronte ad una scena apocalittica. Danni enormi alle strutture e i cani ospiti dispersi per le campagne circostanti e spaventati oltre misura dalla terribile nottata che hanno passato. Alcuni cani sono tornati da soli a “casa”, altri sono stati recuperati dai volontari ma, purtroppo, ne mancano ancora sei all’appello. Questi sei, oltretutto, sono tra i più anziani e malati del canile. Sul sito del giornale trovate gli estremi per una donazione utile a riparare i danni lasciati dai vandali mentre in città verranno affissi dei manifesti per rintracciare i cani scomparsi. Noi di Petsblog possiamo solo sperare che i responsabili di questo crimine verso i più deboli vengano assicurati alla giustizia e siamo vicini ai volontari del canile di Matino.

Foto| Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog