La proteina dei gatti che spaventa i topi

La proteina dei gatti che spaventa i topi

Non è una questione di dimensioni ma semplicemente di proteine, scienziati americani hanno scoperto che i topi sono in grado di rilevare una proteina specifica, Mups, presente nelle urine e nella saliva del gatto, capace di terrorizzare i malcapitati topini. Lo studio, condotto dalla dottoressa Lisa Stowers del Scripps Research Institute in La Jolla, California, […]


Non è una questione di dimensioni ma semplicemente di proteine, scienziati americani hanno scoperto che i topi sono in grado di rilevare una proteina specifica, Mups, presente nelle urine e nella saliva del gatto, capace di terrorizzare i malcapitati topini.

Lo studio, condotto dalla dottoressa Lisa Stowers del Scripps Research Institute in La Jolla, California, ha individuato questa proteina e soprattutto la reazione dei topi in sua presenza, ovviamente è coinvolta anche la memoria, un processo complicato e sofisticato capace di suscitare il terrore dei topi e permettergli di mettersi in salvo, se riescono.

Proteina o meno sta di fatto che oggi i gatti casalinghi sono decisamente più pigri di ieri, quando i felini come i Norvegesi delle Foreste venivano “arruolati” dalle navi vichinghe per sterminare i ratti delle stive, o quando i nostri nonni si munivano di gatti di campagna per mantenere pulito l’ambiente. Scatolette e cibo pronto stanno facendo perdere l’abitudine ai gatti moderni, che al massimo si prendono la briga di cacciare una lucertola o un povero uccellino di passaggio, se va avanti così i topi possono anche dismettere tale proteina.

Via | News.bbc

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog