Come insegnare ai bambini a comportarsi con i cani

Come insegnare ai bambini a comportarsi con i cani

Molte aggressioni da parte di cani hanno come vittime i bambini. Questo accade non tanto per l’aggressività di un cane quanto perché i bambini si raffrontano verso i cani, conosciuti o sconosciuti che siano, spesso in modo errato. Ecco alcuni piccoli accorgimenti educativi da insegnare ai vostri bambini così da evitare spiacevoli episodi: Non avvicinarsi […]


Molte aggressioni da parte di cani hanno come vittime i bambini. Questo accade non tanto per l’aggressività di un cane quanto perché i bambini si raffrontano verso i cani, conosciuti o sconosciuti che siano, spesso in modo errato. Ecco alcuni piccoli accorgimenti educativi da insegnare ai vostri bambini così da evitare spiacevoli episodi:

  • Non avvicinarsi ad un cane sconosciuto.
  • Non correre o gridare verso un cane.
  • Restare immobile quando avvicinato da un cane sconosciuto, potete fare l’esempio di “giocare a fare un albero”.
  • Se il bambino viene atterrato da un cane deve arrotolarsi a riccio, in questo caso potete dirgli di giocare a fare il sasso.
  • Non giocare con un cane senza che ci sia un adulto a controllare.
  • Riferire immediatamente se vedono cani randagi o cani che si comportano in modo insolito.
  • Evitare il contatto visivo diretto con un cane.
  • Non disturbare un cane che dorme, mangia, o, peggio, mentre cura i suoi cuccioli.
  • Non accarezzare un cane senza prima farsi conoscere facendosi avvicinare e annusare.

Questi suggerimenti fanno parte del programma Be a Tree, essere un albero, dove viene insegnato ai bambini il linguaggio dei cani perchè conoscere i loro segnali è fondamentale per imparare ad amarli e rispettarli.

Via| Pet is Usa

Foto| Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog