• Petsblog
  • Bulldog
  • Primi caldi, attenzione alle psicine: non tutti i cani sanno nuotare

Primi caldi, attenzione alle psicine: non tutti i cani sanno nuotare

Primi caldi, attenzione alle psicine: non tutti i cani sanno nuotare

Iniziano i primi Caldi e ogni cane che si rispetti ama tuffarsi in acqua per rinfrescarsi e giocare, ma non tutte le pozze d’acqua sono sicure e non tutti i cani sanno nuotare, si stima che uno su ogni 1.027 animali domestici annega in piscina ogni anno. Per prima cosa informatevi se il vostro cane […]


Iniziano i primi Caldi e ogni cane che si rispetti ama tuffarsi in acqua per rinfrescarsi e giocare, ma non tutte le pozze d’acqua sono sicure e non tutti i cani sanno nuotare, si stima che uno su ogni 1.027 animali domestici annega in piscina ogni anno.

Per prima cosa informatevi se il vostro cane sa o può nuotare, alcune razze come il bulldog inglese non sa nuotare in media ha bisogno di imparare e non sempre ci riesce, mentre altri cani hanno dei limiti fisici, una volta valutato il rischio potete semplicemente ingeniarvi per la sua sicurezza.

L’attenzione, come con i bambini, è sempre al primo posto nelle accortezze da mettere in atto, ma esistono anche alcuni articoli che potrebbero venirvi in aiuto come coperture per piscine, attenzione potrebbero tramutarsi in vere e proprie trappole se solo appoggiate, o allarmi ideati appositamente per suonare quando un bambino, o un cane, cadono all’interno.

Infine fate attenzione al cloro, il cloro può infatti irritare gli occhi o il sistema respiratorio, quindi è bene non esagerare e lavare il cane dopo il meritato tuffo e asciugare le orecchie, esattamente come fareste con un bambino.

Via | Pawnation
Foto | Windoweb

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog