Vacanze sicure con i cani bagnini

Vacanze sicure con i cani bagnini

Se questa estate in vacanza vi capiterà di trovare un cane con una pettorina/salvagente rossa in una spiaggia o in riva a un lago, un cane particolarmente attento e disciplinato, potrete tirare un sospiro di sollievo, avete appena incontrato un cane bagnino, una sicurezza in più che gli impianti balneari italiani iniziano ad utilizzare. I […]


Se questa estate in vacanza vi capiterà di trovare un cane con una pettorina/salvagente rossa in una spiaggia o in riva a un lago, un cane particolarmente attento e disciplinato, potrete tirare un sospiro di sollievo, avete appena incontrato un cane bagnino, una sicurezza in più che gli impianti balneari italiani iniziano ad utilizzare.

I cani bagnini in caso di pericolo si tuffano in acqua e in un attimo sono dallo sfortunato bagnante, assieme al bagnino, uomo. Un valido aiuto capace di portare in salvo più persone e recuperare imbarcazioni, anche se solo il cane baywatch è in grado di salvare una persona afferrandola per il polso per trascinarla a riva.

Esiste addirittura una scuola per preparare i cani alla stagione estiva, La Scuola Italiana Cani Salvataggio, creata nel 1989 da Ferruccio Pilenga, sede nazionale a Seriate , Bergamo, è la più grande organizzazione nazionale dedicata alla preparazione dei cani e dei loro conduttori, il suo obbiettivo principale è l’addestramento al salvataggio nautico dei cani di tutte le razze purchè abbiano spiccate doti di acquaticità e un peso superiore ai trenta chili.




Utilizzati da Soccorso Aereo, Aeronautica Militare, Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, i cani da salvataggio rappresentano un aiuto prezioso e sono in grado di compiere imprese che hanno dell’incredibile come trainare da soli un battello carico fino a trenta persone.

Coraggiosi, forti e belli, sono proprio dei veri bagnini, questi cani hanno tutte le qualità necessarie per dare un valido aiuto, ma quando è il momento di giocare e sguazzare divertendosi nell’acqua non si tirano certo indietro!



Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog