Una taglia per prendere gli assassini di Aura

Una taglia per prendere gli assassini di Aura

Vi avevamo parlato della triste vicenda della cagnolina Aura, seviziata e bruciata viva da dei ragazzini nella provincia di Lecce. Questi ragazzini non sono ancora stati identificati ma la notizia della fine di questa povera cucciola di 8 mesi ha avuto un incredibile risalto a livello mediatico tanto che si è mobilitato anche il PAE, […]



Vi avevamo parlato della triste vicenda della cagnolina Aura, seviziata e bruciata viva da dei ragazzini nella provincia di Lecce. Questi ragazzini non sono ancora stati identificati ma la notizia della fine di questa povera cucciola di 8 mesi ha avuto un incredibile risalto a livello mediatico tanto che si è mobilitato anche il PAE, Partito Animalista europeo.

Il PAE, per voce del presidente nazionale Stefano Fuccelli, ha messo una taglia sugli assassini di Aura promettendo un assegno di 2000 euro per chi darà informazioni utili alla loro identificazione. Intanto la petizione online per chiedere al sindaco della cittadina salentina di costituirsi parte civile contro gli aggressori di Aura, qual’ora venissero identificati, ha superato le 8200 firme. Secondo voi la taglia servirà a trovare queste persone?

Via| Quotidiano di Puglia

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog