Riot Dog, la mascotte a quattro zampe delle proteste di Atene

Riot Dog, la mascotte a quattro zampe delle proteste di Atene

In Grecia le manifestazioni e le proteste dei cittadini vanno avanti da dicembre 2008 ed al fianco dei manifestanti da allora c’è sempre un cane, ormai divenuto famoso come Riot Dog, il cane delle proteste di Atene. Riot Dog ha accompagnato le proteste silenziose e pacifiche, ha sfilato in marcia nei cortei accanto a migliaia […]

In Grecia le manifestazioni e le proteste dei cittadini vanno avanti da dicembre 2008 ed al fianco dei manifestanti da allora c’è sempre un cane, ormai divenuto famoso come Riot Dog, il cane delle proteste di Atene. Riot Dog ha accompagnato le proteste silenziose e pacifiche, ha sfilato in marcia nei cortei accanto a migliaia di cittadini greci in sciopero, non ha avuto paura delle frange estreme e delle sassaiole degli anarchici: è sempre lì, in piazza, tra fuochi e striscioni, protesta dopo protesta.

Secondo alcuni si chiama Cannella, secondo altri Teodoro, per altri ancora si chiama Louk, dalla marca delle salsicce che adora. Riot Dog è così famoso da avere la sua pagina su Facebook, che piace a quasi 17.000 persone .

Riot Dog è ormai una leggenda ed in molti si interrogano sulla sua provenienza: per alcuni Riot Dog si fa vedere solo durante le proteste perché appartiene ad un fotografo o ad un poliziotto, per altri è un randagio che vive a Syntagma, la piazza principale della città e sede del Parlamento, e viene scomodato durante le manifestazioni che passano da lì, ma lui è abituato, non ha paura. Riot Dog ha un collare blu, e ciò indica che è stato vaccinato. In molti si chiedono se sia lì, sempre presente, per protestare o per difendere qualcuno in particolare, che in ogni caso sarà contento di sapere che Riot Dog manifesta per quello in cui crede, sia la tutela dei diritti dei cittadini di una Nazione o solo quella del suo padrone.

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog