Edie, la cagnolina cattiva, che cercava solo affetto

Confesso che due lacrimoni mi sono scesi nel vedere questo video. Edie, la cagnolina, era così terrorizzata nel canile in cui viveva che, non sapendo come calmare la sua aggressività, i gestori del canile avevano deciso di sopprimerla. Prima di procedere all'uccisione, però, la responsabile del canile ha deciso di fare un'ultima prova: il video testimonia quanto accade in quest'ultimo tentativo.

Edie cercava solo una carezza, un gesto affettuoso. Dovremmo sempre ricordarcelo: un cane cattivo è una rarità (non credo di averne mai incontrato uno); umani cattivi, invece, sono molto più frequenti, purtroppo.

Via | River

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: