Avvelenamenti di cani: A Desio paura per un Serial Killer

Avvelenamenti di cani: A Desio paura per un Serial Killer

L’ombra di un assassino seriale di cani si allunga nuovamente sulla cittadina di Desio, nella provincia di Monza e Brianza. Dalle pagine de Il Cittadino riemerge un’inquietante notizia di un cartello affisso alle porte di una cascina dove, in un’italiano approssimativo, vengono invitati i padroni dei cani a non avvicinarsi, pena, la morte dei loro […]


L’ombra di un assassino seriale di cani si allunga nuovamente sulla cittadina di Desio, nella provincia di Monza e Brianza. Dalle pagine de Il Cittadino riemerge un’inquietante notizia di un cartello affisso alle porte di una cascina dove, in un’italiano approssimativo, vengono invitati i padroni dei cani a non avvicinarsi, pena, la morte dei loro amici attraverso polpette confezionate con il Metomil, un terribile insetticida di libera vendita.

Le polpette a cui fà riferimento il cartello hanno già colpito, due anni fa, uccidendo in quella zona ben sette cani. Purtroppo le autorità non sono riuscite a fermare questo folle e, tutt’ora, sembra non possano fare altro che attendere poichè, come dice il vicecomandante della Polizia Locale:

«Quel cartello è solo un pezzo di carta pieno di vaneggiamenti non è firmato, non sappiamo chi lo ha messo né se ha qualche collegamento con le polpette di due anni fa. E’ chiaro che se dovesse verificarsi quello che era accaduto due anni fa, saremmo legittimati ad effettuare degli accertamenti. Per ora possiamo soltanto tenere alta l’attenzione».

Si spera che questa volta la persona colpevole di questo terribile gesto si fermi alle minacce virtuali e non metta in pratica i suoi vaneggiamenti sull’avvelenamento dei cani.

Via| Il Cittadino di Monza e Brianza

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog