Le dieci capacità che il vostro gatto vi ha aiutato a potenziare

Le dieci capacità che il vostro gatto vi ha aiutato a potenziare

Vivere con un gatto può portare a potenziare alcune capacità che altrimenti resterebbero sopite. Il multitasking, ovviamente, è alla base di tale potenziamento!

Avere a che fare con un gatto (o con un bambino…) produce un notevole incremento delle nostre capacità e oserei dire anche delle nostre nevrosi, ma per ora lavoriamo solo sugli aspetti positivi di questa relazione.

Secondo l’umorista Cat Lady (vero nome Roberta Beach Jacobson) le dieci principali competenze acquisite nell’avere a che fare con un gatto – competenze che potrebbero consentirci di trovare persino un lavoro più qualificato – sono:

  1. Lavorare al computer con una mano sola (l’altra è impegnata a tenere fermo il gatto che si è appollaiato in braccio).
  2. Riparare al volo i golf smagliati dalle unghiate.
  3. Fare acrobazie degne di un circo (scavalcare i gatti che dormono sul tappeto, aprire il frigo in silenzio, dormire arrotolati come un brezel perché i gatti si sono impossessati del letto).
  4. Mantenersi in equilibrio sul bordo della sedia perché il gatto sta dormendo tra voi e la spalliera della medesima.
  5. Pulire la lettiera in tempo record.
  6. Saper tradurre ogni miao in lingua umana.
  7. Distinguere con competenza le varie qualità di tonno.
  8. Rimuovere le zecche con la velocità di un fulmine.
  9. Aprire scatolette al buio.
  10. Percepire che è stata depositata una palla di pelo nell’altra stanza.

Personalmente aggiungerei anche sopportare temperature elevate (quando hai un computer sulle gambe, un bambino poggiato sulla spalla e il gatto sulle caviglie si passano inverni tropicali).

Voi cosa avete imparato dai vostri gatti?

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog