Portare a spasso il cane aiuta le donne in menopausa

Portare a spasso il cane aiuta le donne in menopausa

Se volete dare il benservito a tachicardia e vampate, la medicina ve la offre Fido e senza pagarci neppure il ticket: passeggiare tre volte a settimana per 45 minuti. I ricercatori della Quebèc Laval University di Ville de Québec, in Canada, hanno trovato un modo per alleviare gli acciacchi dell’età. Una buona regola, secondo i […]

Se volete dare il benservito a tachicardia e vampate, la medicina ve la offre Fido e senza pagarci neppure il ticket: passeggiare tre volte a settimana per 45 minuti. I ricercatori della Quebèc Laval University di Ville de Québec, in Canada, hanno trovato un modo per alleviare gli acciacchi dell’età. Una buona regola, secondo i ricercatori, sarebbe quella di sincronizzare il proprio passo a quello del proprio cane che, tra le altre, rappresenta un’ottima scusa per camminare di più.

Per ottenere numeri e risultati, sono state reclutate 35 donne moderatamente obese e sedentarie che erano in fase di menopausa, premenopaua e di recente in post-menopausa. Nell’arco di 16 giorni, dovevano solo camminare per 45 minuti, a giorni alterni. Alla fine della fiera, benefici si sono riscontrate in tutte: le signore in post-menopausa erano più dinamiche e mentalmente più attive (sulla bilancia avevano lasciato un chiletto!), mentre quelle in pre-menopausa svolgevano con maggiore facilità le attività fisiche quotidiane e si sentivano più vitali e socievoli (avendo perso più di 2 chili!).

Via | Reuters

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog