Niente sterilizzazione per i cani, ne va della loro autostima

primo piano di un boxer

Parliamo, naturalmente, dei maschietti di casa. C'è chi sostiene che sia fondamentale sterilizzare solo le femmine, in modo che non restino incinte, mentre per i maschi si può soprassedere. Tecnicamente è forse esatto se non fosse che spesso i maschi non sterilizzati possono cercare di evadere da casa nel momento in cui sentono il richiamo dell'accoppiamento.

Detto ciò, mi è capitato di parlare con padroni, uomini, di cani maschi che volevano evitare la sterilizzazione non per evitare un intervento in più, ma perché non riuscivano a digerire che il loro cane, fosse, come dire, meno virile. Quando me lo hanno raccontato non ho potuto fare a meno di ricordarmi delle protesi testicolari per cani. Ne avevamo parlato molto tempo fa, scoprendo che erano richieste da molti proprietari.

Voi lettori di Petsblog cosa ne pensate? Nella vostra esperienza è sempre meglio sterilizzare il proprio cane anche se maschio? Quando avete preso questa decisione l'avete associata a problemi di virilità o l'avete considerata una prassi normale e innocua?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: