Roma, alla maratona si corre per aiutare Bolt e i cani dei canili

Roma, alla maratona si corre per aiutare Bolt e i cani dei canili

Il Bolt della maratona di Roma non è Husain Bolt, ma un meticcio sfortunato, così come altri 1300 compagni dislocati in svariati canili della provincia capitolina. In occasione dell’evento sportivo l’Associazione Volontari Canili Porta Portese ha organizzato una raccolta fondi. Simona Novi, presidente dell’associazione, fa sapere che alla maratona che si terrà domenica a Roma […]



Il Bolt della maratona di Roma non è Husain Bolt, ma un meticcio sfortunato, così come altri 1300 compagni dislocati in svariati canili della provincia capitolina. In occasione dell’evento sportivo l’Associazione Volontari Canili Porta Portese ha organizzato una raccolta fondi. Simona Novi, presidente dell’associazione, fa sapere che alla maratona che si terrà domenica a Roma parteciperanno, oltre ai 10.000 e più bipedi, anche 10 cani in rappresentanza dei loro compagni da adottare rimasti nei canili.

Mentre i cani “corridori” chiederanno semplicemente di essere adottati da una nuova famiglia che gli dia l’amore che fino ad ora è mancato, la raccolta fondi servirà per sottoporre Bolt alle cure necessarie per curare i problemi alle zampe causati da una vita fatta di maltrattamenti e sperimentazioni che l’hanno reso incapace di camminare. Simona Novi racconta di come Bolt sia un cane giovane, vivace e forte e che, nonostante le sue condizioni iniziali, ha un’incredibile voglia di vivere. Bolt ha diverse operazioni da affrontare che, purtroppo, non vengono passate dalla mutua. Il costo di queste operazioni è di circa 4000 euro. Il comune di Roma ha anche dichiarato che interverrà direttamente per coprire l’eventuale differenza economica tra il ricavato e la cifra necessaria.

via | Maratona di Roma
Foto| Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog