Tassa di 333 euro a Genova per chi affida il cane al canile

cane canile

Il Consiglio Comunale di Genova nei giorni scorsi ha stabilito che chi affida il cane al canile dovrà pagare una tassa una tantum pari a 333 euro. La decisione è stata presa con 23 voti a favore e 7 contrari. Un consigliere si è astenuto dal voto, due non hanno votato su 33 presenti.

La tassa sull'affidamento del cane al canile è stata appoggiata dal PD, mentre a contestarla è il ramo del PDL che la definisce addirittura la peggiore delibera degli ultimi cinque anni, affermando che incentiverà i cittadini ad abbandonare i cani.

Secondo i promotori, invece è un segno di rispetto verso gli animali, dal momento che garantirà ai cani abbandonati le cure necessarie, una sistemazione dignitosa ed un'alimentazione adeguata in attesa dell'adozione. Il rischio che i cani vengano lasciati per strada per evitare la tassa, piuttosto esosa, è però abbastanza alto. L'amministrazione spiega, però, che i meno abbienti non sono tenuti a pagarla. Già, ma si sa che i più avidi sono proprio i ricchi e ci auguriamo che questa delibera, nata per favorire il benessere animale, non causi davvero un aumento dei randagi.

Via | Primocanale
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: