Un vero amico degli animali dev’essere vegetariano

Un vero amico degli animali dev’essere vegetariano

Qualche tempo fa un’amica blogger e gattara mi ha detto che un vero amico degli animali dev’essere necessariamente vegetariano, perché altrimenti sta prendendo in giro se stesso e il proprio pet. Gli estremismi mi piacciono poco, ma la questione mi ha fatto riflettere. Se, da un lato, trovo riduttivo e sconsiderato nutrire cani e gatti […]

Qualche tempo fa un’amica blogger e gattara mi ha detto che un vero amico degli animali dev’essere necessariamente vegetariano, perché altrimenti sta prendendo in giro se stesso e il proprio pet. Gli estremismi mi piacciono poco, ma la questione mi ha fatto riflettere.

Se, da un lato, trovo riduttivo e sconsiderato nutrire cani e gatti in maniera vegetariana (c’è chi lo fa!), dall’altro è pur vero che se si considera come, spesso, vengono allevati gli animali che poi finiscono sulle nostre tavole si comprende anche che c’è molta violenza nei loro confronti. È pur vero che l’essere umano è onnivoro – con buona pace di quanti ritengono altrimenti – e può scegliere di cosa nutrirsi, ed è altrettanto vero che cani e gatti non sono vegetariani e, in natura, di certo non preferiscono una foglia di insalata a un pezzo di carne.

La questione non può essere certo liquidata con due battute: credo che sarebbe interessante intavolare una discussione in cui esporre, in maniera seria e rispettosa, le proprie motivazioni di amici dei pets che si nutrono o non si nutrono di carne. Che ne dite?

Foto | Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog