Cane vs gatto: se avete un gatto siete più colti e intelligenti

Cane vs gatto: se avete un gatto siete più colti e intelligenti

All’Università di Bristol si sono messi a studiare il comportamento di cani e padroni, con l’obiettivo di fare un censimento per scoprire in base a quale metodo si sceglie l’animale da tenere in casa. I dati hanno capovolto una indagine che risale allo scorso anno, dove veniva fuori che i cani sono innegabilmente più svegli […]

All’Università di Bristol si sono messi a studiare il comportamento di cani e padroni, con l’obiettivo di fare un censimento per scoprire in base a quale metodo si sceglie l’animale da tenere in casa. I dati hanno capovolto una indagine che risale allo scorso anno, dove veniva fuori che i cani sono innegabilmente più svegli dei gatti: ora vale l’inverso, ovvero chi possiede gatti è mediamente più acculturato dei proprietari di cani, che ne pensate?

“Difficile spiegare il perché – ha detto su Veterinary Record Jane Murray, prima autrice della ricerca – abbiamo ipotizzato che questo tipo di correlazione sia legata al fatto che il micio ha bisogno di meno cure rispetto al cane. Non devi portarlo a spasso e puoi lasciarlo tranquillamente a casa da solo se devi andare via per lavoro. Per questo chi è più impegnato tende a scegliere questo tipo di compagno per la vita”.

Dunque tirando le somme, possedere un gatto è indice di intelligenza mentre preferire un cane equivale a dichiararsi “cerebralmente meno dotati”. Come se non bastasse la maggior parte dei proprietari di gatti, sono donne di mezza età. Il dato che ancora non è chiaro è quando il padrone possiede sia gatti che cani, secondo voi come viene “classificato”?

Foto | Flickr.com

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog