Il carattere del gatto, un mistero affascinante

Il carattere del gatto, un mistero affascinante

E’ egoista e approfittatore a priori, tanto lo ripetono e lo sottolineano da dare per scontato che il gatto sia un disgraziato, ma nella realtà ogni possessore di un gatto ne conosce il carattere e i tratti che da sempre lo caratterizzano, sia esso un furbetto o il felino più coccolone al mondo. Alcuni amano […]


E’ egoista e approfittatore a priori, tanto lo ripetono e lo sottolineano da dare per scontato che il gatto sia un disgraziato, ma nella realtà ogni possessore di un gatto ne conosce il carattere e i tratti che da sempre lo caratterizzano, sia esso un furbetto o il felino più coccolone al mondo.

Alcuni amano giocare, altri preferiscono sonnecchiare beatamente tutta la giornata, la mia per esempio si comporta come un cane, scodinzola quando è felice e mi accompagna quando esco a fare una passeggiata, certo fa più fusa quando vuole ottenere del cibo, e sa essere dannatamente antipatica nei momenti di totale autonomia, spesso è odiata dagli estranei, perchè non dimostra alcun tratto gattesco, come fusa o accarezzamenti vari.

Altri gatti invece fanno gli onori di casa, giocano e si comportano in stile cartoon, spesso il gatto manifesta apertamente antipatie e simpatie, se ha carattere osserverà guardingo chiunque oserà avvicinarsi al suo territorio, se di piccola taglia probabile che lo cacci, altrimenti si limita a osservare e tenere sotto controllo, se invece è un gatto coccolone probabilmente si farà accarezzare da chiunque varcherà la soglia di casa, con conseguente dispiacere del padrone che solitamente si sente tradito. E il vostro gatto? Che carattere manifesta? Coccolone o pirata?

Foto | Silvershado.style

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog