Crescere il cucciolo facendolo giocare

Crescere il cucciolo facendolo giocare

Una delle cose più belle dei cuccioli è la loro inesauribile vivacità e giocare con loro è sempre un divertimento. Un divertimento si, ma anche una responsabilità. Se non giocate con il vostro cucciolo lui avrà sempre una specie di “serbatoio” di agitazione che sfogherà, anche da adulto, con atteggiamenti distruttivi (ad esempio mordendo qualsiasi […]


Una delle cose più belle dei cuccioli è la loro inesauribile vivacità e giocare con loro è sempre un divertimento. Un divertimento si, ma anche una responsabilità. Se non giocate con il vostro cucciolo lui avrà sempre una specie di “serbatoio” di agitazione che sfogherà, anche da adulto, con atteggiamenti distruttivi (ad esempio mordendo qualsiasi cosa e facendo sempre buche) o caratteriali come iperattività, eccitabilità oltre il normale e abbaio continuo. I cuccioli sono esploratori nati ed esplorano quello che li circonda mordendolo. E’ importante che, sin da cuccioli, abbiano dei giochini masticabili che li tengano impegnati e li aiutino a scaricarsi un po’.

E’ importante che i cuccioli non imparino a mordere le mani o i piedi. Per quanto possa essere simpatico quando il vostro piccolo rottweiler mordicchia la vostra mano, lo sarà un po’ meno quando sarà un bel cucciolone di 20 kg o anche di più. Questo modo di “giocare” poi può rivelarsi controproducente perchè il cane pensa al divertimento ma davanti può trovarsi un bambino con tutte le conseguenze del caso. Ovviamente il cane lo fà in buonafede e per divertirsi insieme al suo amichetto ma potrebbe causare qualche problema.

Quando il cane è molto piccolo e in fase di apprendimento evitate giochi che mettano alla prova la sua forza fisica. Non ingaggiate gare di tiro della corda, lotta o similari. Questi giochi lo porterebbero a ritenere giusta un’elevata aggressività e competitività e, sempre prendendo ad esempio il povero rottweiler citato sopra, fino a che il cane è 5kg è bello e divertente ma poi, con un gigante di 60kg le cose cambiano di molto. Da cucciolo l’ideale sarebbe un tipo di gioco che stimoli la loro intelligenza e li faccia sfogare. Per esempio, potete prendere un giochino, nasconderlo e farglielo cercare per poi insegnare a riportarvelo.

Via| Focus

Foto| Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog