Caviando & Friends 2012 a Milano - chiacchiere e foto sulle cavie

Caviando 2012

Una bella occasione di vedere e conoscere le cavie è stata al Caviando & Friends 2012 a Milano, domenica primo aprile. Una splendida giornata di sole ha contribuito a portare parecchi visitatori nel salone dei Congressi della provincia di Milano.

Momenti importantissimi per tutti coloro che desiderano informarsi su come ci si prende cura di una cavia. A spiegarcelo è stato il veterinario esperto in animali esotici, Luca Re, intervenuto all'evento.

Prima importante notizia è: le cavie sono animali erbivori stretti, mangiano dunque esclusivamente fieno(in abbondanza) e parecchi tipi di verdure. A differenza di altri roditori, non sintetizzano la vitamina C: è dunque fondamentale ogni giorno dare del peperone a tocchetti. Da favorire quello rosso, maggiormente ricco di vitamina: è fondamentale la vostra cavia si abitui, fin da piccina, a mangiare questo genere di verdura.

Le cavie hanno bisogno di spazio in senso orizzontale: è dunque consigliabile una gabbia di almeno 1 metro e 20 cm per 2 elementi. Le cavie sono infatti animali gregari e stanno bene in coppia, o comunque in un numero "sostanzioso" di elementi. In più, è bene stimolarle con tunnel o giochini adeguati per farle camminare: la cavia tende a mangiare e dormire, favorendo il sovrappeso. Naturalmente, nei limiti del possibile e in completa sicurezza, bisogna dunque stimolarla a fare delle piccole passeggiate.

Abbiamo poi potuto apprezzare un simpatico concorso "cavico" in cui le piccine hanno sfilato di fronte ad una giuria per mostrare quanto sono belle, brave e buone.

Ovviamente l'AAE ha moltissime cavie recuperare da situazioni di disagio e le propone in adozione.

  • shares
  • Mail