Capire come parla un cane (1)

Capire come parla un cane (1)

A meno che non siate il Dott. Dolittle non riuscirete a capire quando un cane vi parla. La capacità di apprendimento delle parole per un cane è simile a quella di un bambino di due/tre anni. Comprendono le parole brevi e semplici (seduto, fermo, no ecc.) e spesso rispondono più al tono che alla parola. […]



A meno che non siate il Dott. Dolittle non riuscirete a capire quando un cane vi parla. La capacità di apprendimento delle parole per un cane è simile a quella di un bambino di due/tre anni. Comprendono le parole brevi e semplici (seduto, fermo, no ecc.) e spesso rispondono più al tono che alla parola. Capire questi segnali è utile anche per chi, dei cani, ha paura così da poterli interpretare chiaramente senza spaventi inutili. I cani hanno due modi di esprimersi, quello visivo e quello sonoro. In questa prima parte parleremo di quello visivo.

Un esempio di comunicazione plateale è lo scodinzolio. E’ noto che quando un cane agita la coda è perchè vuole dimostrare la propria felicità. Si ignorano, però, gli altri segnali della coda. Se il cane tiene la coda alta e ferma vuol dire che è molto attento a quanto accade attorno a lui. La coda bassa tra le zampe posteriori è segno di paura e/o sottomissione, se è nervoso o arrabbiato la coda si muoverà lentamente o sarà addirittura ferma, in linea con il dorso.

In viso, oltre al “sogghigno” si deve far caso anche agli occhi. Se sono socchiusi prova piacere o sottomissione. Se li tiene spalancati c’è da stare attenti perchè è segno di aggressività (ancora peggio se il cane mostra tutti i denti accompagnando il gesto con il ringhio). C’è anche da guardare le orecchie. Se sono dritte il cane è attento ma se sono tirate indietro può avere due significati: se le orecchie indietro sono accompagnate dalla coda tra le zampe posteriori il cane ha paura ma se le orecchie sono accompagnate alla coda dritta e ferma, ai denti scoperti e al ringhio beh, in quel caso fate molta attenzione perchè il cane è pronto ad attaccare.

Via| Pedigree
Foto|Flickr

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog