Perché i gatti amano dormire su di noi?

Perché i gatti amano dormire su di noi?

Ci sono gatti che amano dormire sulle persone sempre, anche quando hanno una comoda cuccia a disposizione o fuori ci sono 40 gradi. Perché?

Gatto dorme

Ci sono gatti che amano dormire sulle persone sempre, anche quando hanno una comoda cuccia a disposizione o fuori ci sono 40 gradi. Perché?

Vi siete mai chiesti perché i gatti amino dormire sui loro umani? I gatti, in fin dei conti, hanno la straordinaria capacità di addormentarsi dappertutto: li potete trovare che sonnecchiano sopra i libri in uno scaffale alto, dentro a un cassetto, sul prato del Presepe o in altri posti ameni e bizzarri. Tuttavia uno dei loro posti preferiti siamo noi: sulle gambe, accoccolati in grembo, sulla piega del braccio, sul collo, sul viso, i gatti possono dormire ovunque su di noi. Due veterinari hanno cercato di dare una risposta a questo quesito.

I gatti dormono su di noi perché…

Ci sono diversi motivi per spiegare perché i nostri gatti dormano su di noi:

  • affetto: secondo il dottor Gerardo Perez-Camargo i gatti ottengono sensazioni di comfort e sicurezza dormendo vicino o sopra i proprietari. Il che è una cosa positiva in quanto, se il gatto dorme su di noi, vuol dire che si sente al sicuro e felice
  • cercano calore: è risaputo che i gatti amano dormire al calduccio, motivo per cui tengono a stare su di noi anche quando abbiamo la febbre
  • si sentono protetti

La dottoressa Sarah Nold, invece, valuta la questione da un altro punto di vista: la salute. Molte persone amano dormire nel letto insieme ai loro gatti. La dottoressa sostiene che i rischi per la salute umana siano minimi, soprattutto se si seguono i consigli dei veterinari curanti e si applichino regolarmente antipulci e sverminanti. Gli unici casi in cui questo comportamento non è indicato è se si soffre di allergia al gatto (ovviamente) o si è immunodepressi.

Un altro gruppo di persone che potrebbe voler ripensare al fatto di dormire col gatto è chi ha il sonno leggero. I gatti spesso si toelettano quando dormono con noi, miagolano per lamentarsi se ci spostiamo, ci fanno le fusa felici… ma se si soffre di insonnia tutto ciò potrebbe danneggiare la qualità del nostro sonno.

Infine c’è chi vorrebbe indurre il gatto a dormire su di sé, magari mettendolo più a suo agio. Secondo il dottor Pereze-Camargo è possibile invogliare il gatto a dormire su di noi semplicemente mettendoci sulle gambe una coperta morbida. E sarebbe bene che ci fosse nelle vicinanze una cuccia per gatti nel caso il gatto decidesse di spostarsi durante il pisolino.

Via | RadioStream

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog