Per quanto tempo possiamo lasciare il cane da solo a casa?

Per quanto tempo possiamo lasciare il cane da solo a casa?

Secondo voi per quanto tempo si può lasciare da solo un cane in casa?

cane casa

Secondo voi per quanto tempo si può lasciare da solo un cane in casa?

E’ una delle domande che i proprietari di cani si pongono più spesso: per quanto tempo si può lasciare il cane da solo a casa? Il problema è che non possiamo essere 24 ore su 24 insieme al cane, scuola, lavoro ed impegni ci impongono di stare lontani da loro per qualche tempo. L’importante è che questo lasso di tempo non sia eccessivo e non occupi gran parte della giornata. Mi spiego: è bellissimo avere un cane che ci riempie di affetto quando torniamo a casa, ma se lavoriamo fuori casa sei giorni su sette e stiamo via dalle 7 del mattino alle 8 di sera, beh, forse non conviene prendere un cane per condannarlo a stare da solo per tutte quelle ore. Considerando che poi nelle restanti ore della giornata (o nottata, meglio) alla fine dormiamo.

Cane da solo in casa?

Se il cane sta tante ore solo a casa, poi non ci stupiamo se comincia a sviluppare patologie comportamentali come ansia da separazione, noia, comportamenti distruttivi, stereotipie e affini. Dovrà pur far qualcosa per non annoiarsi tutto il tempo, no?

Il problema è che la quantità di tempo in cui un cane può rimanere da solo a casa è variabile, dipende dall’indole di quel cane. Ci sono cani più solitari che non hanno bisogno di stare continuamente appiccicati al loro proprietario e che non vogliono coccole e attenzioni costanti e cani che hanno maggior bisogno di compagnia.

Inoltre dipende molto anche da come abbiamo educato il cane a stare da solo quando era cucciolo. Anzi, se lo abbiamo educato. La tendenza, infatti, è stare con il cane notte e giorno quando è cucciolo, salvo poi di punto in bianco mollarlo da solo dieci ore al giorno quando diventa adulto. Strano che non si abitui, vero? Prima lo abbiamo fatto diventare iper dipendente da no e poi lo lasciamo improvvisamente da solo, senza averlo educato all’indipendenza.

Di sicuro se lasciate il cane da solo in casa, dovete lasciargli qualcosa da fare. Giochi come il Kong vanno bene, qualcuno preferisce utilizzare il Kennel, ma anche qui bisogna educare il cane al suo utilizzo corretto, altrimenti fate più danni che altro. Oppure rassegnatevi a dover ingaggiare un dog-sitter, qualcuno che si occupi di portare il cane a spasso e di fargli compagnia quando voi non ci siete, possibilmente ogni 3-4 ore.

Via | Metro.co.uk

Foto | [email protected]

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog