Petsblog Animali domestici Tartarughe Diarrea nelle tartarughe: cause e cosa fare

Diarrea nelle tartarughe: cause e cosa fare

Diarrea nelle tartarughe: cause e cosa fare

Diarrea nelle tartarughe? Possibile, sia nelle tartarughe di terra che nelle tartarughe d’acqua. Siamo abituati maggiormente a pensare alla diarrea nei cani e nei gatti o anche alla diarrea nei conigli, ma ricordiamoci che forme diverse di diarrea possono colpire anche le nostre tartarughe. Nel caso vediate delle feci molli in una tartaruga, ricordatevi di portarla dal vostro veterinario esperto di esotici insieme ad un campione di feci, affinché possa analizzarlo e stabilire la terapia migliore.

Cosa fare se la tartaruga fa le uova?

Diarrea nelle tartarughe: cause

Sia le tartarughe di terra che le tartarughe d’acqua possono manifestare diarrea. Le cause più frequenti sono i parassiti intestinali, anche se bisogna dire che spesso si vedono feci di tartarughe strapiene di uova di parassiti, ma senza un solo sintomo al mondo. Solitamente grandi quantità di ascaridi o ossiuri tendono a provocare stipsi, blocco intestinale e deperimento, ma talvolta sono descritte anche la feci molli.

Anche infezioni virali e batteriche possono causare diarree nelle tartarughe. Ricordiamo in questo caso la Salmonellosi, possibile fonte di zoonosi anche per l’uomo. Tuttavia, una delle principali cause feci liquide o poco formate, rimane l’alimentazione errata. Sbagli nella dieta delle tartarughe portano a forme di malassorbimento con conseguente diarrea. Pensiamo a tartarughe di terra erbivore che vengono alimentate con diete troppo ricche di frutta: questa fermenta ed ecco comparire delle feci da morbide a liquide.

Non escludete, poi, forme di diarrea da malattie non strettamente legate all’intestino: problemi epatici o setticemia possono scatenare diarree nelle tartarughe.

Diarrea nelle tartarughe: cosa fare?

Se la tartaruga ha la diarrea, non aspettate troppo: portatela dal vostro veterinario esperto di esotici insieme a un buon campione di feci. Il veterinario, tramite esame delle feci, dovrà stabilire se si tratti di una diarrea da parassiti (e se sì, quali siano i parassiti coinvolti) o se le cause siano altre. Questo perché in questo modo mirerà meglio la terapia. Non sempre il veterinario provvederà a sverminare la tartaruga: spesso popolazioni di flagellati o di Coccidi possono essere normali e asintomatiche nelle tartarughe. Diverso il caso di giovani tartarughe con sintomi in corso: in questo caso, probabilmente, provvederà a trattarle.

Se il problema è la dieta, poi, verrà anche corretta l’alimentazione della tartaruga.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog