Insufficienza tricuspidale nel cane e gatto: cause, sintomi e terapia

Insufficienza tricuspidale nel cane e gatto: cause, sintomi e terapia

Vediamo cause, sintomi, diagnosi e terapia dell'insufficienza della tricuspide nel cane e gatto, non sempre solo associata a displasia tricuspidale.

cane e gatto

Vediamo cause, sintomi, diagnosi e terapia dell’insufficienza della tricuspide nel cane e gatto, non sempre solo associata a displasia tricuspidale.

Torniamo a parlare di cardiologia, questa volta andiamo a vedere cause, sintomi, diagnosi e terapia dell’insufficienza tricuspidale nel cane e gatto. A causa di alterazioni anatomiche o funzionali della valvola tricuspidale (la valvola che separa l’atrio destro dal ventricolo destro del cuore e formata da tre lembi valvolari), ecco che la valvola non si chiude bene e si ha un flusso ematico sistolico di rigurgito nell’atrio destro. Il che, alla lunga, provoca insufficienza cardiaca.

Insufficienza tricuspidale nel cane e gatto: cause e sintomi

Un’insufficienza tricuspidale nel cane e gatto può svilupparsi a seguito di diverse malattie:

  • congenite: la displasia della tricuspide (malformazione dei lembi valvolari, delle corde tendine e/o dei muscoli papillari. E’ una patologia congenita tipica di razze come il Labrador retriever, il Boxer, il Pastore tedesco, il Bulldog inglese e il Golden retriever)
  • infiammazioni: endocardite
  • degenerazioni: endocardiosi
  • conseguenza di altre malattie cardiache come cardiomiopatia dilatativa, filariosi cardiopolmonare, tromboembolismo polmonare, malattie respiratorie croniche, insufficienza cardiaca congestizia sinistra (tutte malattie che provocano sovraccarico pressorio del ventricolo destro)

L’insufficienza tricuspidale, in base alla quota di sangue che rigurgita, può a sua volta causare:

  • aumento di volume e pressione dell’atrio destro
  • aumento del precarico con ipertrofia del ventricolo destro
  • aritmie (tachicardia sopraventricolare, fibrillazione atriale)
  • diminuzione della gittata ventricolare destra
  • congestione venosa sistemica con conseguente versamento pleurico, pericardico e ascite

I sintomi dell’insufficienza tricuspidale nel cane e gatto sono:

Insufficienza tricuspidale nel cane e gatto: diagnosi e terapia

La diagnosi di insufficienza tricuspidale destra inizia con l’auscultazione di un soffio o di una aritmia da parte del vostro veterinario, ma viene poi confermata tramite radiografia e visita cardiologica con ecocardiografia e elettrocardiogramma. A questi possono essere abbinati esami del sangue.

La terapia dell’insufficienza tricuspidale nel cane e gatto è volta a rallentare la progressione dei sintomi di insufficienza cardiaca congestizia sinistra:

  • diuretici
  • ACE inibitori
  • Pimobendan
  • integratori

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog

Come accudire gli uccelli domestici