Roosevelt, il cane disabile che corre grazie a due ruote

roosevelt cane ruote

Dopo Norman, il cane che va in bici, ancora quattrozampe con le ruote, amici di Petsblog. Questa volta non per divertimento, ma per necessità. Il cane di cui vi parliamo, infatti, ha gravi problemi di deambulazione. Roosevelt, questo il nome del tenerissimo Border Collie con le ruote, riesce però a camminare grazie a delle protesi create appositamente per lui.

Già, perché questo bel cagnone che vive a Portland, nel Maine, ha un disturbo non molto comune: non riesce a muovere le zampe anteriori. Creare delle protesi per le zampe posteriori è decisamente più facile e questa soluzione è nettamente più diffusa. Per le zampe anteriori, invece, è un po' più complesso. La sua proprietaria, Stephanie Fox, non si è però lasciata scoraggiare e gliele ha fatte creare su misura. D'altra parte, a chi le diceva che forse era meglio non far soffrire il cane sopprimendolo, lei replicava: Un cane disabile è come un bambino disabile. Va trattato allo stesso modo, dandogli l'opportunità di vivere un'esistenza normale.

Straordinario l'amore di questa donna per il suo cane. Lo ha infatti adottato tre anni fa al New England Border Collie Rescue pur sapendo di questo suo problema. Il nome Roosevelt non è casuale: il presidente americano, affetto da paralisi agli arti inferiori a causa di una grave malattia, usava infatti la sedia a rotelle. Roosevelt, il cane, grazie alle ruote, oggi riesce persino a correre. La sola differenza che noto con gli altri cani, spiega la proprietaria, è che quando devo portarlo fuori invece di mettergli il guinzaglio devo mettergli le ruote. Potete ammirare Roosevelt che corre felice nel video dopo il salto.

Via | Bangori Daily News

  • shares
  • Mail