Alcune malattie delle cavie giovani e di quelle anziane

Le cavie sono soggette a diverse malattie: ricordo sempre che l'alimentazione e lo stile di vita contribuiscono a mantenerle nelle condizioni migliori possibili!

Premessa importante per quanto riguarda le cavie: che siano giovani o anziane, l'importante è somministrare loro sempre la vitamina C. Le cavie infatti non la sintetizzano, quindi necessitano ogni giorno dei cibi che ne contengano.

Vi faccio una domanda: quanto tempo ha secondo voi la cavietta in foto? Ebbene ha più di sette anni, traguardo ragguardevole, ma tutto sommato raggiungibilissimo. Personalmente sono contro gli integratori: è logico che in una situazione in cui la cavia non sta bene, siano indispensabili, ma se la cavia è sana e mangia correttamente, non vedo perché utilizzarli.

L'alimento più ricco di vitamina C è il peperone: non presenta nessuna controindicazione e può essere somministrato ogni giorno. Se la cavia mangia correttamente peperone+una seconda verdura+fieno, direi che siamo sulla buona strada per non farla mai soffrire di scorbuto. Questa è una malattia che porta le condizioni della cavia a degenerare molto rapidamente: dato che è cosa evitabilissima, vi consiglio di seguire per la vostra cavietta una dieta bilanciata che non metta in pericolo le sue condizioni di salute (nella dieta NON devono rientrare mix di semi, granaglie, cereali visto che la cavia è un erbivoro stretto).

Problema strettamente legato all'alimentazione è la malocclusione dentale: fieno e verdure contribuiscono alla corretta masticazione e alla limatura dei denti. Se vengono somministrate granaglie queste non hanno né i giusti nutrimenti, né limano i denti, inoltre danneggiano il delicatissimo intestino delle cavie dilatandolo. Ovviamente le granaglie sono prive di vitamina c che, come detto, è indispensabile alla cavia.

Le cavie ahimé soffrono di tumori: sicuramente una diagnosi tempestiva può aiutare in ogni caso, a seconda della strada che poi volete scegliere. ovviamente la via chirurgica e l'asportazione sono sempre una soluzione. Io ho fatto operare la mia cavietta di 5 anni per un tumore all'utero, ovviamente la ripresa è stata molto lunga, tuttavia ha avuto davanti più di un altro anno di vita. Sono scelte da fare con ponderazione: l'importante, a parer mio, è che l'animale non debba mai soffrire. Per oggi mi fermo qui nello spaventarvi: vi ricordo sempre che quando si pende un animale la cosa va fatta con responsabilità e, nel caso delle cavie, è sempre bene avere un veterinario esperto in animali esotici di riferimento.

  • shares
  • Mail