Gatto che morde mentre fa le fusa

Gatto che morde mentre fa le fusa

Ci sono dei gatti particolari che, mentre gli fai le coccole e mentre ti fanno le fusa, di punto in bianco si mettono a mordicchiarti. Perché lo fanno?

I gatti sono animali misteriosi e contraddittori per eccellenza. Un tipico esempio sono i gatti che mordono mentre fanno le fusa. Il momento delle fusa, solitamente è un momento piacevole e di rilassamento per il gatto. Però ci sono alcuni gatti che, mentre li accarezzi e ti fanno le fusa, di punto in bianco cominciano a mordicchiarti le dita. Non si tratta di forme di aggressione: il gatto non stringe le fauci, anche se a volte qualche graffietto può farcelo. A volte, poi, soprattutto se è a pancia all’aria, mette anche in atto un movimento di pedalamento con le zampe posteriori che finisce col graffiarci tutti. Ma perché lo fanno?

Gatto che morde mentre fa le fusa: perché lo fa?

Nessuno sa con esattezza perché a volte il gatto ci morde mentre fa le fusa. Di sicuro non è una forma di aggressione: in quel caso la postura e l’atteggiamento del gatto sono totalmente differenti: il gatto soffia, ringhia, ha le orecchie tutte tirate all’indietro, coda gonfia, pelo irto…

Il gatto che morde mentre fa le fusa, invece, è rilassato, solo che oltre a farci le fusa, comincia a mordicchiarci le mani.

Ci sono diverse teorie che spiegano questo comportamento. La prima è che per il gatto questo leggero mordicchiamento sia una forma di affetto: c’è il gatto che lecca, c’è quello che mordicchia. E’ possibile poi che tale comportamento sia stato involontariamente rafforzato dal proprietario: se le prime volte che lo fa, il proprietario si fa mordicchiare continuando ad accarezzare il gatto, ecco che c’è stato un rinforzo positivo e il gatto ha imparato che mordicchiare è una cosa buona e giusta perché il suo proprietario lo apprezza.

Una seconda teoria vuole che il gatto, in questo modo, affermi il suo controllo sulla situazione: solitamente mordicchiano afferrando le nostre mani e dita con le zampe, quasi a volte sottolineare che siamo sue prede.

E ancora: c’è chi dice che il gatto che morde mentre fa le fusa lo faccia per una sorta di appagamento. La stimolazione buccale che ne deriva, genera piacere nel gatto.

Oppure semplicemente il gatto vuole confonderci le idee: ci fa le fusa, ma ci mordicchia, quindi rimane per noi imprevedibile.

Cosa fare?

Nulla, normalmente il gatto non stringe i denti e si tratta di morsi d’affetto. Se è un comportamento che non piace, invece, non rinforzatelo continuando a farvi mordicchiare e persistendo nell’accarezzare il gatto quando lo fa, ponete fine al comportamento da parte vostra e andate via, in modo che il gatto capisca che quando fa così non ottiene coccole e attenzioni.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog