Be Dog e i cani in auto

Permetteteci di dire che "questo muso non ci è nuovo". Se fate un piccolo sforzo di memoria e andate a scavare nei ricordi non troppo remoti, potrete ricordare una campagna di sicuro impatto. Il periodo era dicembre 2011 e, come ogni anno, noi di Petsblog eravamo intenti a parlarvi della pericolosità dei botti di capodanno quando, ad un certo punto, abbiamo incontrato il muso di questo bouledogue francese che, con aria sicuramente poco rassicurante ci faceva presente all'eventuale uso, diciamo "alternativo", dei vari petardi ed affini.

A distanza di sei mesi il nostro amico bouledogue torna a trovarci. Lo sguardo è sempre minaccioso ma, sappiamo tutti, che lo è a fin di bene come nel precedente caso. Con l'arrivo dell'estate, infatti, in molti dimenticano di quanto sia pericoloso lasciare un cane in auto. Anche se la legge vi dice che siete “al sicuro” se lasciate il finestrino abbassato di due dita sapete benissimo che questo non è sufficiente a garantire la salute del cane. Provate a immaginate la scena al contrario: voi chiusi in un'auto, sotto il sole, con solo un dito d'aria... certamente non stareste bene!

Ricordatevi, inoltre, che far soffrire (anche involontariamente) un animale è un reato punito dal Codice Penale.

Via| BeDog

  • shares
  • Mail