Due Super cani salvano due persone


Entrambe le storie di cui vi parliamo in questo post riguardano degli atti di eroismo da parte di cani ed entrambi si sono verificati in Puglia, nelle province di Bari e Brindisi. Il primo caso, raccontato sulle pagine di Bari Today, ha come protagonista "canina" la terranova Balù, e come protagonista umano l'atleta Stefano della Razza durante una gara di Triathlon. Della Razza, nella sezione dedicata al nuoto, ha accusato un malore e Balù, cane addestrato al salvataggio, è corsa in suo aiuto salvandogli la vita. Il paradosso della storia è che Balù, per poter rimanere costantemente allenata come richiesto dal suo ruolo, deve fare passare molto tempo sulla spiaggia. Spiaggia che, a Bari, è interamente vietata ai cani. Il padrone di Balù, quindi, deve andare ogni giorno fino a Brindisi per farla allenare.

Brindisi che è il luogo di avvenimento dell'altra nostra storia di oggi, pubblicata su Manduria Oggi, parla di un cane di proprietà di un turista tedesco in visita alla cittadina barese. Il suo bipede si è sentito male e il cagnolino ha cominciato ad abbaiare per attirare l'attenzione di qualche soccorritore. Non riscuotendo successo è balzato fuori dall'abitacolo correndo in un negozio vicino per attirare i gestori. Questi si sono accorti dell'uomo privo di conoscenza e hanno chiamato subito i soccorsi. Anche in questa vicenda c'è un lato paradossale. Il cagnolino eroe, invece che essere premiato è stato accalappiato e portato al canile. Speriamo sia una questione di prassi e, soprattutto, temporanea!

Foto| Flickr

  • shares
  • Mail