A Treviso un nuovo regolamento che tutela veramente gli animali

Il Comune di Casier (TV) ha approvato un nuovo “Regolamento per la Tutela e il Benessere degli Animali” con norme innovative

colonie feline

Il Comune trevigiano ha modificato il “Regolamento per la Tutela e il Benessere degli Animali”, con l’introduzione di norme che tutelano ancor meglio gli animali del territorio.

Tra queste, il divieto di detenzione dei cani a catena (articolo 17), una seria tutela delle colonie feline con il pieno riconoscimento del ruolo dei volontari che si prendono cura dei gatti randagi (articolo 20), il divieto di impiego di animali selvatici ed esotici incompatibili con strutture circensi e di spettacolo viaggianti (articolo 12 comma 1), metrature di recinti e ricoveri che assicurino realmente il benessere degli animali detenuti, arrivando a imporre 10 metri quadrati per un cane che pesa fino a 10 chilogrammi e 15 metri quadrati se supera i 10 chilogrammi di peso.

L’eurodeputato Andrea Zanoni si è congratulato col Sindaco di Casier Daniela Marzullo:

Ho avuto modo di leggere il nuovo Regolamento per la Tutela ed il Benessere degli Animali approvato dal Comune di Casier e ho voluto congratularmi con il Sindaco per l’ottimo risultato raggiunto. È stato redatto un documento molto innovativo che è un gesto di grande civiltà e un segno di rispetto verso tutti coloro che con gli animali convivono, li amano e li curano. Aspetti fondamentali sono il riconoscimento esplicito dell’importanza del ruolo dei volontari, che ogni giorno si adoperano per restituire agli animali una dignità troppo spesso ingiustamente negata e il divieto di detenere i cani a catena.

Via | Quotidiano net
Foto | flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: