Oggi è la festa dei nonni, anche di quelli che si prendono cura di cani e gatti

In occasione dell'odierna festa dei nonni, pensiamo ai tanti nonni e nonne che vivono soli e hanno come compagnia solo un animale domestico.

Oggi è la festa dei nonni, anche di quelli che si prendono cura di cani e gatti

Oggi in Italia si celebra la festa dei nonni, ricorrenza diventata ufficiale nel 2005 grazie a una legge che vuole sottolineare l'importanza del ruolo dei nonni nelle nostre famiglie.

I nonni sono una benedizione, lo sappiamo bene, per tutti: per i nipoti prima di tutto, ma anche per i genitori. E, non ultimo, per i nostri amici animali: quante volte l'arrivo del nonno in casa significa una dose extra di coccole per Fido o per Micio? O quante volte i nonni e cani (o i gatti, naturalmente) si fanno compagnia a vicenda, in attesa che i figli e/o i nipoti vadano a fare loro visita? Non dimentichiamoci mai dei nonni, mi raccomando!

Qualche tempo fa un articolo di Newsweek poneva l'attenzione su come fosse cambiato il rapporto cane-uomo costatando come una nuova moda avesse conquistato gli ultra quarantacinquenni: adottare un cane e viziarlo come un nipote, vestendolo per Halloween e per le altre feste, comprando il cappottino contro il freddo e viziandoli con cibo succulento e coccole di ogni tipo. È un po' la generazione dei nonni senza nipoti ma con cane a carico.

Questo accade nel mondo dove non si fanno più figli. Il tasso di natalità sta toccando i minimi storici e il mercato dell'accessorio per cani è in costante crescita: chi non vedeva l'ora di dedicarsi ai nipoti si è visto rifiutare questa importante tappa della vita e ha rivolto la propria frustrazione al mondo canino trattando i pelosi di piccola taglia esattamente come bambini.

Alla base del fenomeno pare ci sia la solitudine, e gli animali diventano parte della famiglia per sopperire altre mancanze. Uno spaccato sociale che fa riflettere e che mette un po' tristezza, per la condizione umana e anche per quella canina.

Oggi, festa dei nonni, facciamo in modo che i nostri nonni non si sentano soli e vivano una vita da nonni felici. Non solo oggi, naturalmente, ma per tutti i giorni della loro vita. E facciamo sì che i nonni con cani e quelli con gatti possano sempre vivere una vita piena e che la scelta di prendere un animale sia fatta in libera scelta e non come un ripiego per colmare un vuoto che figli e nipoti hanno creato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail