La lettiera perfetta per la cavia o porcellino d'India

Croce e delizia delle cavie, animali estremamente buoni e dolci, ma assai sporchi!

Ci sono varie teorie riguardanti il fondo gabbia o lettiera delle cavie nonchè, se avete un recinto, si pone ancora un altro problema: come non far debordare eventuale pellet o fondo assorbente. Devo ammettere che ho provato un po' di tutto e ci sono svariate soluzioni che non fanno puzzacchiare le cavie dopo nemmeno 12 ore.

In primis ci sono le traversine assorbenti, di costo piuttosto elevato ma assai efficienti come assorbimento. Le ho provate quando ho avuto parecchie caviette in un recinto con pannello apribile per farle uscire. Ammetto che solitamente quando escono non sporcano particolarmente in giro, ma "a casa propria" fanno un vero macello, anche perché è veramente missione impossibile insegnare loro a fare i propri bisogni esclusivamente in un punto.

Altra soluzione è creare una vaschetta in plastica dura in cui mettere pellet sul fondo e fieno sopra. Sicuramente la cavia andrà all'interno a mangiare e a fare anche qualche pallina, ma ahimè vi garantisco che la maggior parte dei bisognini sarà comunque fatta fuori.

Altra soluzione, in particolare se avete una gabbia, è mettere il pellet in tutta la gabbia stessa sul fondo. Il costo è molto contenuto ma svuotare e pulire la gabbia diventa particolarmente difficoltoso per il peso da sollevare o per la quantità di tempo nello svuotarla.

Io ho trovato questo compromesso: metto delle traversine sul fondo e poi uno strato molto sottile di pellet. Non uso il pellet normale ma quello che mi ha fatto conoscere un'amica: è paglia pressata e viene usata come lettiera abitualmente per i cavalli. Immaginate quale sia il suo potere assorbente! Naturalmente non è trattata e anche se viene sgranocchiata... bè, tutto sommato è paglia! In questo modo è molto facile pulire poiché sollevo i bordi delle traversine (ne uso di meno con grande risparmio economico!), avvolgo il tutto e butto via. Ovviamente anche il peso è ridotto perché non necessito un grosso strato di questo genere di pellet. Il cambio avviene sì, ogni tre giorni, ma paragonato a prima, quando dovevo pulire ogni dì, è già un grosso miglioramento. E voi cosa usate per le vostre caviette?

  • shares
  • Mail