Il cane sfrattato dalla volpe

Una storia curiosa ci giunge dal pavese: una volpe ha “sfrattato” un cane dalla sua cuccia e vi ha passato la notte.

Il cane sfrattato dalla volpe

Siamo ad Alagna, comune in provincia di Pavia che conta poco meno di novecento abitanti. Durante la notte una volpe si è presentata dinanzi alla cuccia di un cane nel cortile di un’abitazione privata e, senza fare tante storie, lo ha “sfrattato” e ha passato la notte al coperto. Il cane, infatti, si è un po’ impaurito e ha preferito dormire all’addiaccio (o magari è solo un cane generoso e altruista, sentimenti questi sempre più sconosciuti a noi esseri umani).

Daniela Pozzato, proprietaria del cortile e del cane, si è un po’ preoccupata e ha chiamato i carabinieri del confinante comune di Garlasco. A dire il vero la volpe non ha fatto alcun danno: ha solo voluto passare la notte in una cuccia. A quanto sembra la volpe era stata già vista in zona, anche se nessuno pensava che avrebbe potuto sfrattare un cane dalla sua cuccia (e, chissà se questa è la prima volta che lo fa!)

In ogni caso sul posto sono giunti gli agenti del Corpo Forestale che hanno preso la volpe e l’hanno liberata nel Parco naturale lombardo della Valle del Ticino.

Qualche tempo fa vi avevamo raccontato la storia di Lilith, una lupa malata che si era rifugiata in un ovile e che, grazie alle cure dei volontari, è riuscita a guarire dopo diversi mesi. Ora è la volta di una volpe che trova riparo nella cuccia di un cane. Il mondo degli animali è sempre pieno di sorprese per noi che siamo abituati a mettere barriere dappertutto.

Foto | etrusko25

  • shares
  • Mail