Il cane di San Bernardo e il topolino

L’amicizia può nascere veramente in ogni ambiente, come mostra questo simpaticissimo video tra un cane di San Bernardo e un ratto.

Un video ci mostra come l’amicizia possa nascere anche tra gli esseri più diversi. Vediamo, infatti, come un calmo e pacioso cane di San Bernardo faccia conoscenza con un nuovo amico, un topolino pieno di energia, quasi caricato a molla. Il topino va avanti e indietro addosso a quel cagnone enorme che sta lì e se lo guarda tra il curioso e l’interrogativo.

I cani di San Bernardo (così chiamati perché si tratta di una razza selezionata dai monaci cenobiti dell’ospizio del Gran San Bernardo) sono cani dolcissimi, con un istinto innato per il salvataggio, specie nella neve: se vedono una persona in difficoltà si lanciano istintivamente in suo aiuto. Si tratta di cani molto docili, sicurissimi con i bambini (tanto da essere considerato un baby sitter ideale e, senza dubbio, tra i migliori del mondo canino). I cani di San Bernardo non sanno cosa voglia dire essere aggressivi, a meno che non ritenga che il suo padrone o la sua proprietà sono in pericolo (sono, infatti, cani molto territoriali!)

Dal canto loro i topini (mus musculus) stanno diventando sempre più animali da compagnia: sono molto intelligenti, si affezionano al loro amico umano, apprezzano ogni tipo di giochino che viene loro sottoposto. Si tratti di animalini con i quali si può interagire benissimo (riconoscono la nostra voce e arrotolano la codina intorno alle nostre dita). Si tratta di animali molto delicati e, pertanto, non sono adatti ai bambini.

  • shares
  • Mail