Addio a George, il cane più grande del mondo

Giant George era entrato nel Guinness dei Primati come cane più grande del mondo.

Addio a George, il cane più grande del mondo

Nei giorni scorsi è morto George, il cane più grande del mondo. Aveva da poco compiuto otto anni ed è andato al momento di intraprendere il grande viaggio verso il Ponte dell’Arcobaleno era contornato dai suoi familiari.

George era un alano e viveva in Arizona, a Tucson per la precisione. Era alto un metro e venti centimetri al garrese, lungo due metri e diciannove centimetri e pesava centoquattro chili. Grazie alle sue notevoli dimensioni – ricordiamo che secondo gli standard di razza gli alani maschi devono avere un’altezza minima al garrese di ottanta centimetri e le femmine di settantadue) era entrato nel Guinness dei primati come il cane più grande del mondo.

Per far conoscere come è vivere con un cane di queste dimensioni (e anche per mettere da parte un po’ di soldi per la sua gestione: George, infatti, solo di cibo costava 220 euro al mese), il suo amico umano Dave Nasser scrisse un libro dal titolo Giant George: Life with the World’s Biggest Dog.

Grandi o piccoli che siano i nostri cani sono sempre per noi i nostri cuccioli e possiamo immaginare la tristezza che provi il suo amico Dave e la sua famiglia nel non avere più questo cucciolone in giro per casa.

Corri sereno sul Ponte dell’Arcobaleno, Gian George!

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: