Piccole zampe crescono: veterinari insegnano ai più piccoli il rispetto per gli animali

Anche quest’anno i veterinari insegneranno ai più piccoli il rispetto per gli animali.

Cane e bambino

Panini e ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) insieme nelle scuole per il terzo anno consecutivo: 280 medici veterinari terranno gratuitamente le lezioni nelle scuole elementari di tutta Italia.

I veterinari spiegheranno ai bambini delle elementari come rapportarsi correttamente con gli animali.

Ausilio didattico per eccellenza sarà la collezione "Zampe & Co. 2013-2014", in collaborazione con WWF Italia, con il quale verrà avviato il progetto "Proteggiamo le case degli animali".

Quest'anno la raccolta consente di percorrere tutte le fasi della vita degli animali e di verificare quanto questi somiglino agli esseri umani. Vi sono rappresentate tutte le classi dei vertebrati e di molti invertebrati, descritti dalla nascita all'apprendimento, dal corteggiamento fino alla riproduzione. Spiega Silvia Macelloni, responsabile del progetto didattico:

In classe, attraverso il supporto giocoso dell'album, il Veterinario spiega e risponde alle piccole, grandi domande di ogni partecipante. I Progetti di zooantropologia didattica hanno obiettivi educativi, formativi e didattici. Aiutano i bambini a crescere rispettosi degli animali, insegnando nel contempo l'accettazione della diversità e l'importanza della cooperazione. Affiancano gli insegnanti nel percorso didattico-formativo, offrendo un valido spunto interdisciplinare, aumentando attenzione e partecipazione all'attività didattica, incrementando il buon umore, rapportando scuola e famiglia.

Via | ANMVI
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail