E se i gatti fossero delle spie aliene?

E se il vostro gatto fosse un alieno, sapreste riconoscerlo?

E se i gatti fossero spie aliene?

Questo è un post degno dei migliori cospirazionisti sulle teorie dell'esistenza di forme di vita extra-terrestri. Vi siete mai soffermati a osservare il vostro micio e a pensare: "Ma cosa cavolo sta facendo?" senza trovare uno straccio di risposta? Beh, vogliamo mettervi a conoscenza di alcuni piccoli dettagli che potrebbero farVi guardare il felino sotto un punto di vista tutto diverso.

Vi capita mai di notare il vostro gatto immobile su apparecchi elettronici come se stesse captando onde radio provenienti da chissà dove? E vi siete mai svegliati nel cuore della notte e, aprendo gli occhi, ve lo siete trovati davanti mentre vi fissa? Beh, il vostro gatto potrebbe essere un alieno!

Un micio alieno non è facilmente riconoscibile perché, come i mici terrestri, ha pelo, zampe, coda e tutta l'attrezzatura felina in piena regola ma sono molto bravi a controllare la vostra mente. Non ci credete? Pensate alle volte in cui vi fa alzare alle tre di notte per dargli da mangiare o, sempre in piena notte, farvi aprire e chiudere la porta una ventina di volte perché non sanno se uscire o meno. Un gatto spaziale, poi, sul suo pianeta mangiava sicuramente meglio che sulla terra. È per questo che ogni cibo che gli darete, vi guarderà con aria di sufficienza!

Scherzi a parte, questi esempi sono tratti da un libro molto divertente intitolato Come vivere con un gatto arrivista di William Nettleton ed Eric Gurney (lo stesso autore di Come vivere con un cane nevrotico) edizioni BUR. Un piccolo manuale che vi potrà insegnare a sopravvivere, giorno dopo giorno, con un felino di cui, forse, ignorate la provenienza!

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail