Colore del mantello dei cani: quanti ce ne sono?

Oggi andiamo a parlare del colore del mantello dei cani: quanti ce ne sono? I diversi mantelli dei cani hanno delle descrizioni e dei nomi ben precisi, studiamoli insieme.

Collie

È opinione diffusa che un veterinario debba automaticamente sapere tutto, ma proprio tutto anche sulle diverse razze dei cani. E non mi riferisco alle patologie di razza, ovvio che sappia ogni cosa dei particolari problemi di salute che affliggono le diverse razze, questo fa parte del suo lavoro. Ma molti proprietari sono convinti che il veterinario debba conoscere a mena dito lo standard di razza di ogni singola razza.

Beh, non è così. Se persino i giudici delle mostre sono esperti in particolari razze, è perché è impossibile conoscere a memoria lo standard di razza di tutte le razze esistenti al mondo, così come non è detto che il veterinario debba essere in grado di riconoscere ad una prima occhiata ogni singola razza. Vi svelo un segreto: il veterinario cura i cani in generale, a prescindere dalla razza di appartenenza.

Però c’è una cosa che mi ha sempre incuriosita: il nome esatto che viene dato ai mantelli dei cani. Questo è importante da sapere, anche come veterinario, perché dovrò pur compilare il libretto sanitario del cane indicando anche il nome del mantello, no? Andiamo dunque a vedere i tipi di mantelli dei cani. Ovviamente non sono un’esperta, quindi se da giudici o allevatori conoscete altri nomi e altri tipologie, sarò ben lieta di inserirli.

Mantelli normali

Ecco i cosiddetti mantelli normali dei cani:


  • Crema: con questo termine si intende sia il bianco che le differenti sfumature di avorio,biondo e limone, nel labrador lo si definisce giallo
  • Rosso-Focato: comprende il rosso, il rosso-fulvo, il bronzo,il mogano e il nocciola

  • Blu: comprende il grigio che nei cani e gatti viene definito come colore blu, ma anche il blu screziato e marmorizzato (il blu merle del Collie per esempio)
  • Marrone Scuro: comprende il mogano e il marrone scuro, quello che tende al nero. Nel labrador per esempio il mantello marrone si chiama cioccolato
  • Nero-Focato: è il classico colore del Pastore tedesco, del Rottweiler o del Dobermann, ovvero la base da crema a fulvo e il dorso nero
  • Fulvo carbonato o Fegato con focature: si tratta del colore del Pastore belga, rosso di base e diversa sfumatura di fulvo sul dorso. In pratica la combinazione di due sfumature di rosso
  • Oro: comprende il rosso bruno, il fulvo, l'albicocca, il grano e il bronzo chiaro
  • Nocciola-Rosso e Bianco: bicolore formato da bianco-arancio, rosso, nocciola e fulvo
  • Blu con Focature: è in realtà il blu con focature marroni o rossicce
  • Bianco e Nero: classico bicolore formato dal nero o macchie di nero sul bianco con striature. Questa combinazione nell’alano viene definita Arlecchino
  • Nero, Bianco e Focato: è il famoso Tricolore
  • Grigio: si tratta di un mantello con sfumature dall'argento al blu-nero-grigio, grigio o anche nero tigrato
  • Fegato e Bianco: bicolore classico di alcune razze di cani da caccia
  • Fegato: si intende il marrone rossiccio, il color zibellino e il color cannella
  • Nero Striato: è una combinazione particolare del grigio e del nero, nota anche come Sale e pepe, tipica per esempio dello Schnauzer
  • Focato e Bianco: bicolore tipico di molti segugi
  • Nero: occhio che d’estate assume sfumature rossicce, così come in caso di eccessivo leccamento
  • Oro e Bianco: bicolore di base bianco con macchie limone, oro e arancione
  • Rosso Tigrato: comprende l'arancione di base con le striature color mogano. Definito semplicemente anche come tigrato, è il colore del mantello per esempio di molti Boxer

Mantelli con nomenclature particolari

Tanto per complicarci la vita, abbiamo anche dei mantelli che assumono poi dei nomi particolari:


  • Merle: con le variabili del Blue merle e del Red merle, sono tipici delle razze Collie, fra cui il Pastore scozzese, il Pastore delle Shetland, il Border colli e il cane da pastore australiano
  • Sale e pepe: tipico degli Schnauzer, si tratta di una particolare combinazione di grigio su nero
  • Giallo: è il famoso crema del Labrador
  • Cioccolato: è il marrone del Labrador
  • Cioccolato focato: il Dobermann classico è nero focato o blu focato, ma esiste anche il cioccolato focato, marrone su marrone
  • Arlecchino: è il nome che viene dato al mantello maculato dell’Alano
  • Blue tan: si indica così il particolare mantello dello Yorkshire

La dottoressa veterinaria Manuela risponderà volentieri ai vostri commenti o alle domande che vorrete farle direttamente per email o sulla pagina Facebook di Petsblog. Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria.

Foto | Kjunstorm

  • shares
  • Mail