Perchè bisognerebbe dipingere di nero le pale eoliche

Perchè bisognerebbe dipingere di nero le pale eoliche

Ecco perché bisognerebbe dipingere di nero le pale eoliche.

Tingere di nero le pale eoliche potrebbe salvare la vita di moltissimi animali, ed in particolar modo quella degli uccelli, che purtroppo talvolta trovano la morte proprio a causa delle pale presenti sulla loro rotta. A spiegare la portata di questo triste fenomeno è uno studio condotto in Norvegia, i cui autori spiegano però che per arginare la situazione basterebbe della semplice vernice nera.

Lo studio norvegese fa parte del progetto INTACT, e rivela che dipingere di nero una alcune pale delle turbine eoliche potrebbe fare una grande differenza in termini di mortalità annuale degli uccelli del posto.

Gli autori si sono concentrati in particolar modo sulla zona dell’arcipelago norvegese di Smøla, dove hanno osservato che semplicemente dipingendo di nero una delle tre pale che compongono le turbine eoliche si potrebbe ridurre del 70% il tasso di mortalità annuale degli uccelli in volo. Lo hanno constatato osservando la quantità di carcasse che si trova generalmente a un centinaio di metri da ciascuna turbina.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Waste-Ed (@get.waste.ed) in data:

A rafforzare queste idee vi è il fatto che a distanza di tre anni da questo semplice intervento non sono state più trovate carcasse di aquile di mare dalla coda bianca, un rapace che generalmente caccia alla stessa quota in cui si trovano le pale eoliche. Si suppone che, vedendo la pala nera in cielo, gli uccelli abbiano la possibilità di spostare la loro rotta e non rischiare così di morire. Gli autori stanno anche ipotizzando l’utilizzo di altri colori per segnalare la presenza delle pale.

Insomma, usare della semplice vernice per dipingere una delle pale potrebbe fare una grande differenza, e salvare moltissime vite. Servono naturalmente ulteriori studi e conferme per stabilire un rapporto di causa effetto, ma gli autori ritengono quanto osservato decisamente promettente.

via | Onlinelibrary.wiley.com
Foto di Lukas Bieri da Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog