Pinguini vestiti da Babbo Natale per una parata natalizia in Corea del Sud

Babbo Natale non può essere in tutto il mondo contemporaneamente prima della notte di Natale, anche perché deve preparare i regali da portare ai bambini e ai pets buoni. Ecco perché a Seul è stato sostituito da un piccolo e tenero esercito di... pinguini!

Pinguini vestiti da Babbo Natale in Corea del Sud

Pinguini a passeggio per strada con uno strano travestimento addosso. Non si tratta di una particolare mutazione genetica, che ha portato i piccoli pennuti ad invadere le nostre città con un manto insolito e diverso da quello che di solito ci propongono. E' una singolare parata di Natale che si è svolta a Seul.

Se a New York tiene ogni anno banco la parata di Halloween con cani e padroni travestiti con costumi e maschere davvero singolari, ecco che in Corea del Sud hanno fatto qualcosa di analogo, coinvolgendo però dei piccoli, teneri e simpatici pinguini, che hanno potuto così fare i loro migliori auguri di Natale.

A Yongin, una cittadina nell'area metropolitana di Seoul, infatti, questi animaletti hanno simulato una marcia dei pinguini ben diversa da quella che abbiamo imparato a conoscere con il famoso e a volte struggente documentario: alcuni vestiti da Babbo Natale, altri da albero di Natale addobbato e altri ancora da renna, i pinguini hanno sfilato per le strade della cittadini, accompagnati da Santa Claus di razza umana e fotografati dai cittadini sorpresi per questa pacifica invasione.

Tantissimi i pinguini che hanno preso parte all'evento, un modo per promuovere gli eventi natalizi di Everland, il più grande parco dei divertimenti della Corea del Sud, unico paese dell'est asiatico a riconoscere la festa di Natale.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: