Ululato del cane: quale significato può avere?

Perché i cani ululano? Possono essere vari i significati dell’ululato del cane. Vediamoli insieme.

Ululato del cane: quale significato può avere?

Tra i vari vocalizzi che emettono i cani c’è l’ululato (come quello di Belka, tenerissimo cucciolo incrocio tra un Alaskan Malamute e un Siberian Husky che fa le sue prime prove per imparare a ululare).

I cani ululano, chi più chi meno. I cani da slitta ululano molto di più e si distinguono per i loro ululati che, ricordiamolo, sono suoni più simili a quelli che potrebbe emettere un lupo piuttosto che un cane. Per i cani da slitta questo riflette la stretta parentela e somiglianza anche nell’aspetto tra le razze di cani da lavoro e i lupi grigi.

Ma non sono solo i cani da slitta a ululare. Quale significato, allora può avere l’ululato del cane? L’ululato del cane è un segnale di isolamento o di paura della solitudine: quindi è al contempo un segnale di richiamo e anche di disagio. Il cane che ulula sta richiamando il suo branco e per ricomporre l’unità perduta: non è un caso che i nostri cani spesso ululino quando rimangono da soli in casa o quando ci sentono rientrare, quasi a dirci: “Eccoci, siamo qui: ricostituiamo il branco” (la meticcia che vive con me è maestra in questo: quando mi sente rientrare, si piazza sotto la finestra e inizia a ululare a lungo…). Anche qui giova ricordare che i cani discendono dai lupi e per i lupi l’ululato serve a ritrovare i membri del proprio branco. Come sappiamo per il cane il branco siamo noi (e noi dovremmo essere gli alfa, cioè i capobranco) e quando si sente solo Fido fa quello che gli viene più naturale: cioè ulula.

Un cane che ulula può essere un problema per il vicinato, soprattutto se lo fa di notte: se il vostro cane ulula tanto, forse potrebbe essere una buona idea quella di prendere un altro cane per fargli compagnia. Ma questo, sia chiaro, non significa che poi potrete lasciarli soli per ore e ore senza curarvi di loro: voi siete sempre la parte più importante del branco per il cane e, come ogni capobranco saggio, dovete trascorrere tempo – e tempo di qualità – insieme ai vostri amici.

Foto | Kyrre Gjerstad

  • shares
  • Mail