Che impegno comporta una cavia o porcellino d'India?

Tenere bene una cavia non è semplice come pensano in molti.

Moltissime persone acquistano una cavia pensando sia l'animale più facile del mondo da gestire, d'altra parte si sa che dopo i cani e i gatti, nessun altro animale necessita del veterinario, secondo la mentalità dei più (e per alcuni nemmeno cani e gatti vanno curati...). Questa cosa naturalmente è falsa! La cavia, come ogni altro essere vivente si ammala, e quindi ha bisogno di essere curata: ci sono parecchi veterinari esperti in animali esotici che possono provvedere. È dunque buona cosa, se vi hanno regalato uno o più cuccioli, portarli a fare la prima visita, farli sessare (così da non trovarvi a vostra volta invasi di cucciolini) e controllare se sono in buona salute.

Diamo loro uno spazio adeguato: ci sono metodi per costruirlo in maniera facile ed economica. Le cavie tendono all'obesità, quindi è vietato rinchiuderle in uno spazio ridotto: devono fare movimento ed essere stimolate a passeggiare.

Punto importantissimo risiede nell'alimentazione: uno degli errori più comuni è fornire un mix di semi preconfezionato. Questo non fa bene all'intestino delle cavie, non fa bene alla dentatura, oltre ad essere ricco di carboidrati. La cavia è un erbivoro stretto: quindi sì danno fieno di buona qualità e verdure (facendo particolare cura a quelle che contengono la vitamina C).

Infine, dato che a me non piace affatto pulire, vi comunico qual è l'impegno più gravoso quando parliamo di cavie: pulirle continuamente. Almeno ogni 24 ore è bene rimuovere le parti di lettiera in cui hanno fatto pipì, oppure cambiare le traversine assorbenti, o svuotare parte della gabbia di pellet e sostituirlo là dove sono state più ferme facendo pipì e palline. Le cavie sono animaletti piuttosto odorosi quindi è un obbligo pulirle con una certa frequenza. Ovviamente ci sono metodi per fare di modo tale che siano meno odorose possibile ma, non c'è che dire, un cambio ogni 24 ore è la regola.

Dunque, come avrete facilmente inteso, come tutti gli animali anche la cavia necessita di una certa spesa, di cure veterinarie, spazio e alimentazione corretta, oltre che di frequenti pulizie. Non esistono esseri viventi di serie A o di serie B (che non meritano cure)!

  • shares
  • Mail