• Petsblog
  • Cani
  • I cani hanno bisogno di un proprio spazio personale in casa

I cani hanno bisogno di un proprio spazio personale in casa

I cani hanno bisogno di un proprio spazio personale in casa

Ricordatevi di lasciare sempre uno spazio personale in casa destinato ad uso esclusivo del cane.

I cani hanno bisogno di uno spazio proprio in casa, un luogo della casa che diventi tana e rifugio, particolarmente utile soprattutto quando li si lascia da soli a casa. E’ vero che i cani sono animali gregari da branco, che amano avere attenzioni e compagnia. Ma è anche vero che ogni tanto anche loro necessitano di stare da soli: vogliono avere il loro spazio. Considerate anche che i cani tendono ad essere animali molto territoriali, chi più chi meno, quindi è fondamentale che abbiano una zona della casa che sia tutta per loro, dove dormire, giocare o nascondersi se ne sentono la necessità. Una zona dove si sentano al sicuro, un rifugio dove nessuno possa toccarli o infastidirli.

Come creare uno spazio personale per il cane in casa

Il dott. Guy Fyvie spiega che i cani possono tranquillamente gestirsi per brevi periodi di tempo da soli, soprattutto se si crea una comfort zone adatta a loro, una “zona sicura per i cani” dove si sentano sicuri e a loro agio. Ecco le principali caratteristiche che questa zona sicura deve avere:

  • la scelta della zona: la zona prescelta non deve essere enorme. Molti cani, per sentirsi al sicuro, preferiscono spazi piccoli che ricordano loro la tana. Lo spazio poi può essere ampliato: nella stessa zona potrebbe esserci la tana e uno spazio più ampio dove il cane possa fare ciò che vuole
  • la sicurezza: tale zona deve essere messa in sicurezza, soprattutto se avete cani giovani, molto vivaci e tendenzialmente distruttivi. Assicuratevi che cibo e prodotti per la pulizia siano sigillati negli armadi. E controllate che il cane non riesca ad aprire tali armadi: molti cani hanno imparato ad aprire armadi, cassetti e porte, per cui prendete tutte le precauzioni del caso. Molto importante, poi, nascondere i cavi elettrici, soprattutto con i cani che hanno il vizio di mordicchiare tutto. Evitate anche di tenere nella zona prescelta per il cane la pattumiera, togliete di mezzo scarpe, vestiti e giocattoli che non volete far rosicchiare al cane, spegnete i termosifoni se non necessari e controllate che la zona sia calda il giusto e abbastanza ventilata
  • un posto dove dormire: i cani passano la metà del loro tempo a dormire, sonnecchiare e riposare. Quindi assicuratevi che abbiano uno spazio caldo e confortevole dove dormire. Aggiungete anche qualche coperta e delle vostre vecchie magliette che abbiano il vostro odore
  • acqua sempre a disposizione: se il cibo va fornito a orari regolari, non così l’acqua. Il cane deve avere sempre acqua fresca a disposizione, deve poter bere ogni volta che gli viene sete
  • suoni rilassanti: ci sono proprietari che per far tranquillizzare i loro cani, mettono nella loro comfort zone suoni e rumori per loro rilassanti (solitamente musica classica, ma anche rock e reggae o suoni della natura, utili soprattutto per i cani ansiosi). Oppure che lasciano la TV accesa su programmi per animali
  • dategli qualcosa da fare: i cani non hanno bisogno solo di amore e carezze, i cani hanno bisogno anche di esercizio fisico e mentale. Bisogna dargli qualcosa da fare, se no si annoiano e compiono disastri casalinghi. Giocattoli di diverso tipo e genere, Kong, giochi interattivi possono essere utili per far passare del tempo di qualità al cane

Via | Kempton Express

Foto | iStock

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog