Ogni quanto sverminare un coniglio?

Ogni quanto sverminare un coniglio?

La sverminazione del coniglio ogni quanto va fatta? Con che frequenza dare i vermifughi al coniglio?

Se avete de conigli, potreste esservi chiesti ogni quanto sverminare un coniglio. Solitamente è una domanda che si pongono maggiormente i proprietari di cani, ogni tanto quelli di gatti e raramente quelli di conigli. Se per i cuccioli di cane e i gattini viene in mente di portare le feci dal veterinario, soprattutto appena presi da piccoli, per i conigli, purtroppo, non è così. Sono ancora troppi i coniglietti che vengono portati letteralmente in fin di vita dal proprietario perché chi li ha adottati non si è preoccupato di portarli subito a far visitare dal veterinario insieme a un campione di feci. A volte, sarebbe bastata una visita, un controllo delle feci e la giusta terapia fatta per tempo e quel coniglietto sarebbe ancora vivo.

Sverminazione nel coniglio: ogni quanto farla?

Come per tutti gli altri animali, la risposta è: quando ce n’è bisogno. Nel coniglietto sarebbe opportuno, appena preso, portarlo subito dal veterinario insieme ad un campione di feci: in questo modo il vostro veterinario potrebbe scoprire eventuali parassitosi prima che il coniglio manifesti sintomi, anche potenzialmente letali. Mi sto riferendo, soprattutto, alla Coccidiosi.

Nel coniglio adulto, quando lo portate dal veterinario per i vaccini annuali, ricordatevi di portare sempre anche un campione di feci. In questo modo potrà tenerlo maggiormente sotto controllo. Un esame delle feci, poi, è sempre bene farlo anche quando il coniglio manifesta sintomi come diarrea e inappetenza.

Prima di sverminare un coniglio alla cieca, è sempre bene fare un esame delle feci. In questo modo si può procedere a una sverminazione mirata, senza dare farmaci inutili al coniglio. Questo perché i conigli sono animali particolari: anche molecole registrate per loro, talvolta possono dare reazioni idiosincrasiche imprevedibili.

Con cosa sverminare un coniglio?

Non esiste un vermifugo universale per tutti i parassiti intestinali del coniglio. Starà al vostro veterinario prescrivervi il vermifugo giusto per il vostro coniglio, in base soprattutto all’esito dell’esame delle feci. Ma ci saranno anche altri fattori da prendere in considerazione, come anche la via di somministrazione.

Evitate il fai-da-te: in generale va evitato con qualsiasi specie animale, ma con il coniglio ancora di più. Somministrare farmaci sbagliati al coniglio, anche se per uso veterinario, può dimostrarsi letale per lui.

Queste informazioni non sostituiscono in nessun caso una visita veterinaria. Ricordiamo che Petsblog non fornisce in nessun caso e per nessun motivo nomi e/o dosaggi di farmaci.

Foto | Pixabay

Seguici anche sui canali social

I Video di Petsblog