Mus Musculus: un habitat adeguato

mus musculus un habitat adeguato

Il Mus Musculus è un animaletto sempre più apprezzato come pet da compagnia: è indispensabile dunque capire quale può essere un habitat per lui adeguato.

I topini sono animaletti molto intelligenti e socievoli, sia con l'uomo, sia tra di loro. Ovviamente è vietato tenere maschi e femmine insieme, a meno che non vogliate un allevamento! Potete tenere insieme invece diverse femminucce o, sebbene sia leggermente più rischioso, una coppia di maschietti cresciuti insieme. E' possibile i maschi litighino raggiunta la maturità sessuale, tuttavia ci sono moltissimi casi di convivenza ben riuscita.

L'habitat deve essere commisurato al numero di elementi, ma è bene non scenda comunque sotto ad una base di 75x45 cm. Essendo i topini molto attivi e svegli, stimolate la loro intelligenza con scalette sospese, giochini, tronchi sospesi su cui si arrampicheranno, casette sospese, giochi in legno con fori in cui infilarsi e creare percorsi, piccoli labirinti in legno e così via.

Usate anche i rotoli della carta da cucina terminati per creare tunnel all'interno della gabbia, oltre a mettere uno strato di fondo piuttosto alto di lettiera formata da trucioli di legno completamente depolverizzati e inodore. Non c'è bisogno di un grande impiego di risorse economiche: talvolta abbiamo dei materiali sotto mano e non ci rendiamo conto che possono tornare utili. Evitate invece tutto ciò che può essere appuntito: no a scatolette in metallo, casette con graffette sporgenti o colle potenzialmente pericolose. E ora vi chiedo: avete mai avuto in casa un piccolo Mus Musculus?

  • shares
  • Mail