Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche

Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le muccheIl rispetto per gli animali nasce da una profonda consapevolezza: la società, improntata al carnismo inanalizzato, negato e subìto condiziona anche i gesti apparentemente meno cruenti del vivere. Se, nel tempo ci siamo abituati a usare termini come vegetarianismo e vegetalianismo, fruttarismo e veganismo, possiamo far posto, nel nostro vocabolario a carnismo. Il termine in sé rappresenta la credenza, o ideologia, in cui è ritenuto etico consumare (un certo tipo di) animali ed è stato coniato nel 2001 da Melanie Joy autrice di Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche, ora disponibile anche in Italia per Sonda edizioni.

Il libro è ingombrante (e non ci riferiamo alle dimensioni, che sono normalissime), ma per i contenuti che scardinano i presupposti culturali del lettore, al fine di gettare nello stagno dell'inconsapevolezza la pietruzza del dubbio e del “perché?”.

Diceva Emil Cioran (1911-1995), filosofo romeno, che un libro deve far male per essere utile e questo lavoro di male ne fa. Si potrebbe pensare a un libro cinico o alla solita opera di ispirazione new age di buonismo universale, e invece siamo di fronte a un volume che, con chiarezza ed equilibrio, analizza i nostri comportamenti sociali, a partire dalla scelta degli alimenti, fino ad approdare a una vera Weltanschauung, o visione del mondo che dir si voglia.

Melanie Joy è psicologa, apprezzata conferenziera statunitense, autrice di articoli sulla difesa dei diritti degli animali e la giustizia sociale. Non mancherà di colpire i lettori italiani regalando, in questa torrida estate, più di un'occasione di riflessione.

Il Mahatma Gandhi sosteneva che “la grandezza di una nazione si può giudicare dal modo in cui vengono trattati i suoi animali”... e non intendeva certo solo i pet.

Vi ripropongo una domanda che vi avevamo fatto già tempo fa: un vero amico degli animali dev'essere vegetariano?

Melanie Joy
Perché amiamo i cani, mangiamo i maiali e indossiamo le mucche.
Un'introduzione al carnismo e un processo alla cultura della carne e alla sua industria

Sonda, 2012
pp. 200, euro 18

  • shares
  • Mail